Juliet3

Il nostro nuovo aero, il Juliet3 è un aeromodello pratico e versatile. Disponibile in Short-Kit, è un acrobatico che può fare tutto, dal volo "sport" al 3D, senza disdegnare l'acrobazia classica.

La storia del Juliet3

Tutto inizio molto, molto tempo fa, vicino a Venezia. Un giovane studente disegnava sul suo quaderno… Ok, ok, non andrò così tanto indietro con la storia.

Per farla breve, dopo il primo Juliet, chiamato A1-C, e il sofisticato prototipo in fibra di carbonio e balsa A1-D, avevo qualche idea su come migliorare questa formula. Niente di nuovo sotto il sole, sia chiaro. I “Juliet” sono piccoli aeromodelli da divertimento a 4/5 canali, con motori elettrici fra i 400 e i 700 watt, e una costruzione tradizionale e robusta per farli sopravvivere alle intemperie (e al proprietario). 

Se il primo Juliet è stato il modello che mi ha fatto ricominciare con l’aeromodellismo dopo anni, e il Juliet2 è stato un’occasione per imparare nuove tecniche e materiali, il Juliet3 segna un’altra importante tappa: E’ il primo progetto che sento pronto ad essere offerto ad altri aeromodellisti!!!

Il Juliet3

Perchè una terza versione?Non era forse già abbastanza l’A1-D? Beh, in un certo senso… Si e no.

Il Juliet2 è infatti un buon modello. Presenta un gran numero di miglioramenti rispetto al progetto originale, ma è stato disegnato con l’obiettivo di testare materiali compositi, non esattamente il pane quotidiano dell’aeromodellista tipo. Inoltre, praticamente eredita l’ala dell’A1-C, che è si facile da costruire, ma non l’ideale per l’acrobazia pura. Detto questo, l’A1-D si è comunque rivelato un modello divertentissimo, e volendo avrei potuto aggiornarlo e migliorarlo facilmente. 

Sull’onda dell’interesse generato dal prototipo al campo di volo e online, ho deciso di convertire il progetto per far uso solo di materiali “classici” come il compensato e la balsa. L’idea, visto che si trattava di tornare al tavolo da disegno, era di aggiungere anche una nuova ala, rastremata e con un nuovo profilo.

Una volta iniziato il lavoro, ho colto l’occasione per migliorare altri dettagli pratici, come l’aggancio ali-fusoliera, o un nuovo castello motore per una migliore distribuzione dei pesi. Solo a metà dell’opera ho realizzato che, con tutte le modifiche fatte, c’era la necessità di rivedere l’aereo nel suo complesso. E a quel punto ho disegnato anche le nuove superfici di coda, abbassato la linea di trazione, e allungato il muso per armonizzare il tutto.

Gallery:

Like this post? share it!

Share on pinterest
Pinterest
Share on facebook
Facebook
Share on email
Email

Aiutateci a continuare questo progetto:

Quick links:

Specs:

  • Wingspan: 117cm
  • Lenght: __cm
  • Weight: 1300gr
  • Battery: 2200-3000mAh 3S
First flight:Agosto 6, 2021
The big day is here.

All the posts about the Juliet3

Juliet3-ITA Downloads

Any questions?

If you want to know more about this or other projects, just leave a message below and we'll be back to you shortly!

The materials and components used in this project were bought on:

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.