Il Juliet3 fa progressi!

Finalmente, con un laboratorio semi funzionante a disposizione, e con un briciolo di tempo libero, siamo riusciti a far fare qualche progresso al nostro Juliet3. Visto che è il primo Juliet3 costruito finora, stiamo procedendo con calma e pensando a tutta la sequenza di assemblaggio mentre lavoriamo.

Differenze

Juliet3
The Juliet3 next to his predecessor

Nel progettare il Juliet3, ho lasciato fuori alcuni particolari, per poter confermare il loro disegno mentre costruivo il primo modello. Queste parti saranno pronte nella loro veste definitiva per il secondo Juliet3, ma su questo prototipo installerò versioni provvisorie per poter risparmiare tempo e arrivare al collaudo il prima possibile.

Per esempio la coda e il rivestimento degli alettoni sono alcune di queste parti. Ma diverse altre sono in arrivo. Infatti preparerò due diversi “stili” di generatori di forza per le estremità alari, insieme a un supporto opzionale per i servi in coda. A parte questo, durante la costruzione, ho trovato un paio di errori nel disegno di alcune parti, che saranno corretti già dal prossimo Juliet3 in avanti.

Optionals?

Juliet3
Covering the tail

Nonostante l’obiettivo sia di rendere il Juliet3 più facile possibile da costruire, per aiutare anche i modellisti non esperti a godersi l’esperienza, ci sono alcuni dettagli che possono essere personalizzati per adattarsi al gusto e agli equipaggiamenti individuali.

Come detto in precedenza, ci sarà l’opzione di installare i servi di elevatore e/o timone nella coda. Questo serve ad esempio per bilanciare l’uso di combinazioni elica/motore più pesanti (e potenti). Inoltre, sarà possibile installare un carrello d’atterraggio a scelta fra quelli commerciali o uno specificatamente realizzato da noi. Stessa cosa per il ruotino di coda, anche qui si potrà acquistare una vasta gamma di unità disponibili sul mercato.

Ultime decisioni

A parte tutto questo lavoro, ci sono ancora alcune decisioni da prendere. Innanzi tutto la livrea finale del primo prototipo. Nelle ultime due settimane ho chiesto ad amici, e poi all’intero instagram, opinioni su alcune possibili colorazioni. Ancora non sono giunto a nessuna conclusione, ma sicuramente vedrete il risultato nei prossimi aggionamenti!

Juliet3 liveries
Some of the proposed color combinations

Like this post? share it!

Share on pinterest
Pinterest
Share on facebook
Facebook
Share on email
Email

The materials and components used in this project were bought from:

Aiutaci a continuare questo progetto:

Domande?

Se ne vuoi sapere di più su questo o altri progetti, usa questo form per metterti in contatto con noi, ti risponderemo al più presto!

Other posts about Radio-controlled planes:

Il Tundracam

Il TundraCam Il kit del Tundra Durafly include diversi accessori extra. Oltre ai galleggianti, c’è un supporto per l’FPV e un adattatore in EPO per

Read More »

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.